BREAKING NEWS

I RIO presentano il video di “Terremosse”, l’evento il 15 a San Felice sul Panaro

I RIO presentano il video che accompagna l’ultimo singolo “Terremosse” domenica 15 dicembre a San Felice Sul Panaro presso il Pala Round Table (palatenda di Piazza Italia, info Kakao Cafè 339 611 7262, ingresso gratuito) a partire dalle 18. Le riprese si sono svolte nel mese di ottobre proprio per le strade della cittadina emiliana che porta ancora ben evidenti i segni del terremoto, in un set a cielo aperto accessibile al pubblico che ne ha seguito con grande interesse e partecipazione tutte le fasi della realizzazione.

All’evento, organizzato dal Kakao Café e che vedrà la partecipazione di Radio Pico, saranno presenti la compagnia del Teatro delle Forchette di Forlì, i cui membri hanno preso parte alle registrazioni, e Fre’ Monti.

Il video è il racconto della storia di amore e di vita di due giovani che si cercano, si amano, lottano e alla fine si incamminano insieme verso il futuro, la speranza. Le immagini vogliono essere la metafora di tutto ciò che è successo a San Felice ed in Emilia in genere: alla fatica, alla paura ed al senso di smarrimento provati a seguito di eventi che hanno sconvolto la vita di una regione seguirà poi un futuro nuovo che solo chi sta vivendo questo periodo difficile e problematico potrà costruire ed apprezzare al meglio, ripartendo da capo per un nuovo inizio, con un nuovo fondale su cui recitare ognuno al meglio la propria parte, “Nessuna notte è tanto lunga da non permettere al sole di sorgere”.

Il video vede inoltre la preziosa partecipazione del comico Giuseppe Giacobazzi, dei figuranti del “Magico Carnevale”, (manifestazione culturale che coinvolge da più di 11 anni gli abitanti del paese in una vera e propria rappresentazione teatrale itinerante) e di alcuni membri della già citata compagnia del “Teatro delle Forchette” di Forlì coordinati dal regista e attore Stefano Naldi.

Fabio Mora, cantante dei RIO, racconta le immagini: “Il senso ultimo è che per fa reagire un popolo, deve accadere qualcosa di tragico. I figuranti, gente che ne ha viste troppe e non si emoziona più, solo quando il fuoco brucia la scenografia, allora si svegliano”. E ancora: “Il telo rosso che viene alzato nel finale del piccolo teatro itinerante, diventa un nuovo sfondo per un nuovo spettacolo, per un nuovo inizio! Sì, ci sono molte cose da vedere, l’Emilia, l’amore, la tragedia, la commedia… La commedia della nostra vita che scorre sotto i nostri occhi!”

“Terremosse” è un brano ispirato dalla grande forza e caparbietà degli emiliani in occasione del sisma del 2012 e dedicato all’omonima rete di imprese che, nonostante tutto, sono riuscite a continuare a produrre e a rimanere sul mercato.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone