UmbriaEnsemble ad Allerona per il Festival dei Borghi più belli dell’Umbria

Allerona (Tr), 20 luglio 2022 – Secondo appuntamento per il Festival dei Borghi più belli dell’Umbria, che sabato 30 luglio (ore 21) approda nella storica piazza Santa Maria di Allerona con Umbria Ensemble Quartetto d’archi. In programma alcune delle più belle perle del repertorio di musica classica:  Tchaikowsky (Walzer dei Fiori da “Lo Schiaccianoci”), Vivaldi (Concerto in La Magg.), Albinoni (Adagio in Sol
), Mozart (EinekleineNachtMusik), Mascagni (Intermezzo da Cavalleria Rusticana) e RossinI (La Gazza ladra, ouverture), mirabilmente interpretati da Angelo Cicillini (primo violino), Cecilia Rossi (secondo violino), Luca Ranieri (viola) e M. Cecilia Berioli (violoncello). Il concerto è ad ingresso libero fino ad esaurimento posti e sarà anticipato da un breve tour alla scoperta delle ricchezze artistiche e paesaggistiche del borgo, secondo il format della rassegna culturale itinerante che vuole promuovere un rilancio integrato del turismo locale e del settore dello spettacolo, in collaborazione con gli uffici cultura e turismo dei comuni coinvolti.

ALLA SCOPERTA DEL BORGO DI  ALLERONAIn attesa del concerto, dalle ore 18 sarà possibile partecipare alle visite guidate gratuite organizzate dal Comune nell’antico e pittoresco borgo e nelle chiese di Santa Maria Assunta, della Madonna dell’acqua e di San Michele Arcangelo: per informazioni e prenotazioni rivolgersi all’ufficio turistico in Piazza Attilio Lupi, tel. 370 3703790 e 329 2003131. 

UMBRIAENSEMBLE, I SOLISTI DELL’UMBRIA. Composto da solisti di chiara fama e cameristi di alto spessore artistico che possono vantare esperienze e riconoscimenti considerevoli in ambiti linguistici classici ed innovativi, UmbriaEnsemble per l’alta qualità artistica e la costante ricerca musicale è definito dalla critica come punta di diamante dell’attuale produzione cameristica italiana, modulare e agile nell’organico – dal Trio all’Ottetto, fino alla compagine orchestrale con l’Orchestra da Camera “i Solisti dell’Umbria” –, con un approccio di repertorio caratterizzato da un vitale dinamismo aperto al confronto ed alla sinergia anche con le altre Arti.

Tra i più recenti successi dell’Ensemble: il progetto di formazione ed educazione musicale ed ambientale “La Natura dell’Arte; il CD “Heaven”, nato da una ricerca in ambito RockProg; una lunga tournée in Cina; concerti a Cipro, in Francia, Svizzera, Belgio; le registrazione, per “Camerata Tokyo”, di CD con musiche di Brahms e di Schubert ed un più ampio progetto discografico dedicato alla Musica da Camera di Paganini.

IL CALENDARIO DEGLI EVENTI 2022. Dopo le prime tappe a Panicale (concerto jazz del Manuel Magrini e Federico Gili Duo) e ad  Allerona (Quartetto d’Archi Umbria Ensemble in Piazza Santa Maria, ore 21.00), il festival dei borghi più belli dell’Umbria proseguirà domenica 7 agosto a Corciano (Piazza Coragino, ore 21.30)  con il giornalista e scrittore Marino Bartolettigiovedì 11 agosto ad Arrone (Impianti sportivi in via Piè d’Arrone, ore 21.30) e venerdì 12 agosto a Lugnano in Teverina (Piazza Santa Maria, ore 22.00) con Marco Ligabue, musicista e scrittore; martedì 16 agosto a  Torgiano (Piazza Baglioni, ore 21.30) con l’attore comico Marco Marzoccamercoledì 24 agosto a Spello (Piazza Carlo Carretto, ore 21.30) con  Historia Tango Nuevo ai confini del jazz, spettacolo tra poesia, musica e ballo con la partecipazione di Samuel Peron; e infine sabato10 settembre ad Acquasparta (Palazzo Federico Cesi, ore 21.00) con la musica antica di Ensemble Micrologus.

IL PROGETTO. Il Festival dei Borghi più belli dell’Umbria è stato pensato come un contenitore di eventi  per la ripartenza e  il rilancio del turismo anche nei piccoli borghi dell’Umbria, dopo il lungo periodo di stop pandemico, ed ha un duplice obiettivo: da un lato quello di proporre spettacoli in contesti suggestivi e sicuri, che promuovano contestualmente territori ed eccellenze artistiche umbre, dall’altro creare occasioni di lavoro  nel settore della musica dal vivo. Il festival è organizzato da TGC Eventi con il finanziamento di un bando regionale per il sostegno di progetti nel settore dello spettacolo dal vivo, ed è patrocinato dall’ “Associazione Borghi più belli dell’Umbria” che, sposando il progetto, ha estratto i primi 8 borghi dei 29 associati.

Con questo spirito – spiega Daniele Bocchini, ideatore della rassegna culturale itinerante – il borgo, con i suoi palazzi, gli anfiteatri, le chiese e le caratteristiche piazze, si trasforma in un palcoscenico capace di ospitare e valorizzare eccellenze umbre dal consolidato consenso in Italia e all’estero e personaggi dello spettacolo e della televisione. Inoltre, in collaborazione con gli uffici cultura e turismo dei Comuni coinvolti, quando possibile, prima dello spettacolo, saranno organizzati dei brevi tour alla scoperta delle ricchezze artistiche e paesaggistiche del borgo”.

 

Il Festival dei Borghi più belli dell’Umbria è stato realizzato con il sostegno dei fondi POR FESR Umbria 2014-2020 – Az 321 Bando per il sostegno agli investimenti nel settore culturale, creativo e dello spettacolo.