BREAKING NEWS

Al via Cantine in Centro, a Perugia nel weekend si beve l’Umbria

Venerdì 8 settembre la tavola rotonda sul “Sangiovese e i suoi fratelli” inaugura la terza edizione di Cantine in Centro, weekend di degustazioni, cocktail di vino e mostra mercato delle produzioni vitivinicole dell’Umbria.

Perugia, 7 settembre 2016 – Sarà la tavola rotonda “Sangiovese e i suoi Fratelli” a dare il via, venerdì 8 settembre, alla terza edizione di Cantine in centro, il weekend dedicato alle eccellenze vitivinicole umbre che animerà l’acropoli perugina, tra via Mazzini e piazza Matteotti, fino al 10 settembre. In programma alle ore 16,30 nel Centro camerale G. Alessi (ex Borsa Merci) in via Mazzini, l’evento inaugurale, coordinato dal giornalista Maurizio Pescari, è aperto agli intenditori e a tutti gli appassionati che vorranno conoscere il vitigno a bacca rossa più diffuso in Umbria e i “suoi fratelli”, cioè Sagrantino, Merlot, Montepulciano, Canaiolo…, che sono utilizzati in blend per arricchire, caratterizzare o personalizzare un vino a base Sangiovese.

A fare il punto su quello che è un vitigno fondamentale in ogni territorio enologico della regione saranno Marco Caprai, presidente di Confagricoltura Umbria, viticoltore e protagonista principale del fenomeno “Sagrantino di Montefalco”; Maurilio Chioccia, enologo, consulente di aziende umbre e non solo, profondo conoscitore della viticoltura umbra e Sangiovese in tutte le sue forme ed in tutte le sue ‘reazioni’ territoriali; Sergio Falaluna, enologo, presidente della Strada dei vini del Cantico; Antonio Boco, giornalista soprattutto del vino, tra i curatori della Guida ai Vini d’Italia di Gambero Rosso, degustatore capace e memoria viva delle evoluzioni in bottiglia dei vini ottenuti dal Sangiovese; e Roberto Canali, enotecario ed agente di commercio per importanti aziende, che per il lavoro che svolge ha il polso costante del mercato sulle attenzioni rivolte al Sangiovese. L’evento, a cui parteciperanno anche rappresentanti della Regione Umbria, del Comune di Perugia e della Camera di Commercio di Perugia, offrirà l’occasione per entrare nel merito della vendemmia in corso; una vendemmia difficile a causa dell’alternarsi non prevedibile di eccessi meteorologici: le gelate primaverili, le altissime temperature estive, la siccità, fino alla grandine. L’incontro si chiuderà con aperitivo offerto dalla Strada dei Vini del Cantico.

E in una manifestazione che punta a coniugare le eccellenze enogastronomiche dell’Umbria con le sue bellezze e il turismo non poteva mancare il Movimento Turismo del Vino regionale, l’associazione che da oltre venti anni si occupa di promozione del vino e del territorio, e che sarà presente con numerose cantine socie della regione e un proprio spazio in cui promuovere e dare informazioni sui prossimi eventi in calendario, su pacchetti turistici a tema e su come visitare le cantine umbre per conoscerne più da vicino la produzione.

Gli stand saranno aperti venerdì e sabato dalle ore 15 alle 22, domenica dalle ore 10 alle 20. Il tagliando per le degustazioni può essere acquistato all’Infopoint tra via Mazzini e piazza Matteotti. Il ticket costa 10 euro e comprende 5 degustazioni di vino e 1 piatto di assaggio di prodotti tipici umbri oltre al bicchiere per la degustazione; ogni ticket successivo costerà 2 euro per ogni singola degustazione. Da non perdere venerdì e sabato, dalle ore 19 alle 22, i cocktail di vino preparati in via Mazzini (euro 5) e gli aperitivi al Bistrot in piazza Matteotti, l’esposizione di vignette umoristiche sul tema del vino a cura della biblioteca delle nuvole nel Centro camerale G. Alessi in via Mazzini (fino alle ore 20).

Cantine in centro è un evento ideato e organizzato dall’associazione culturale Collega_menti con il patrocinio e la collaborazione di: Regione Umbria, Comune di Perugia, Camera di Commercio di Perugia, Strada dei Vini del Cantico, Promocamera, Strada del Vino Colli del Trasimeno, Biblioteca delle Nuvole di Perugia – Associazione Umbria Fumetto, Associazione Luoghi Invisibili Perugia e Compagnia Toscana Sigari.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone