BREAKING NEWS

Vinitaly, L’Umbria ha presentato le Giornate Mondiali della Dieta Mediterranea Unesco

Al VINITALY di Verona, nel padiglione della Regione Umbria, martedì 27 marzo è stata presentata alla stampa e agli operatori di settore la prima edizione delle “Giornate della Dieta Mediterranea Unesco”, organizzata ad Assisi dal 21 al 23 settembre, nell’ambito della terza edizione del “WTE – Salone Mondiale Città e Siti Unesco”. L’evento è stato presentato da Fernanda Cecchini, assessore alle politiche agricole della Regione Umbria, da Marco Citerbo, l’organizzatore, e da Francesco Dammicco del gruppo Gambero Rosso, recentemente entrato nella rosa dei partner della manifestazione. L’obiettivo condiviso è quello di far conoscere in tutti i suoi aspetti il modello nutrizionale e culturale della Dieta Mediterranea, che dal 2010 è stato inserito nella lista del patrimonio immateriale dell’Unesco come esempio di eccellenza di stile di vita oltre che alimentare.

L’assessore Cecchini già nella giornata di lunedì aveva già invitato gli organizzatori delle giornate della Dieta Mediterranea a presentare l’evento al comitato di coordinamento nazionale degli assessori alle politiche agricole, stimolando tutte le regioni italiane a partecipare a questa ambiziosa iniziativa che per la prima volta, a livello internazionale, porterà ad Assisi, al Teatro Lyrick e al nuovo complesso del Pala Eventi, i prodotti e le risorse del modello nutrizionale e culturale radicato in Italia, Spagna, Grecia e Marocco in tutti suoi aspetti: stile di vita e costumi alimentari, tradizioni culinarie e prodotti tipici, benessere e territorio, elementi culturali e folcloristici, aspetti nutrizionali e medico-scientifici.

La manifestazione si articola in vari spazi dedicati all’esposizione, alle degustazioni, a convegni e workshop, dedicando particolare attenzione anche all’animazione; ogni paese, infatti, organizzerà delle iniziative per presentare in modo vivace e accattivante le componenti non alimentari del proprio territorio, dalla tradizione all’artigianato, fino alle suggestioni offerte dal folclore locale. I principali prodotti che caratterizzano la dieta mediterranea sono: olio di oliva, cereali (pasta, pane, mais orzo, farro, avena), legumi (lenticchie, ceci, fagioli, fave, piselli, lupini), frutta fresca e secca, pomodoro e verdure, erbe aromatiche (basilico, rosamrino…), uova e latticini, e inoltre pesce azzurro, carne e vino in quantità moderata.

http://www.medietexpo.com/
http://www.worldheritagetourismexpo.com/default1.asp?language=ita