BREAKING NEWS

USL Umbria 1, giornata sulla sicurezza in anestesia e rianimazione

Sabato 1 marzo 2014 l’unità operativa di anestesia e rianimazione dell’Ospedale di Gubbio – Gualdo Tadino diretta da Teseo Lazzarini, aderisce alla campagna “Sicura”, che si svolgerà in occasione della giornata nazionale per la sicurezza in Anestesia e Rianimazione, promossa dalla società scientifica degli anestesisti e rianimatori italiani (SIAARTI) sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica.

La campagna “Sicura” intende avvicinare la cittadinanza alla realtà dell’anestesia in camera operatoria, comunicare il fondamentale ruolo di vigile protezione esercitato dagli anestesisti rianimatori, aiutare il paziente a comprendere meglio come affrontare un intervento chirurgico e comprendere la realtà della malattia chirurgica e il suo trattamento allo scopo di ridurre lo stress e aiutare a eliminare la paura ingiustificata dell’anestesia.

L’iniziativa (ore 10-13,30) prevede l’allestimento di un desk al’ingresso dell’ospedale dove verranno distribuite brochure informative e questionari e sarà presente un anestesista rianimatore, che accoglierà il pubblico rispondendo alle eventuali domande sull’anestesia; in particolare spiegherà chi è l’anestesista rianimatore e che cosa sono il decalogo e la check list della sicurezza in sala operatoria. Alle 11 il pubblico potrà visitare una sala operatoria del blocco chirurgico dove un medico anestesista ed un infermiere illustreranno il funzionamento del blocco operatorio con particolare riguardo alle apparecchiature di anestesia e di monitoraggio.

In prima linea per prevenire le complicanze in sala operatoria, i medici anestesisti rianimatori si possono considerare la cintura di sicurezza del paziente in sala operatoria. Di qui lo slogan: tienila allacciata,  fidati di lui, vai a conoscerlo nel tuo ospedale!