BREAKING NEWS

Restaurata la statua di Padre Pio all’ospedale di Terni

TERNI – Mercoledì 20 settembre all’ospedale di Terni è stata inaugurata la statua di San Pio da Pietrelcina, completamente restaurata nei mesi scorsi su iniziativa dei gruppi di preghiera di padre Pio, del cappellano dell’ospedale, padre Angelo Gatto, e della direzione aziendale. Da venti anni importante punto di riferimento per tantissime persone che frequentano l’ospedale – pazienti, familiari e dipendenti – la statua in bronzo realizzata da G. Vincenzi, raffigurante padre Pio ad altezza naturale, grazie all’opera di restauro eseguita da un orafo di Avigliano Umbro, è tornata al suo splendore nello stesso luogo dove era stata originariamente posizionata e cioè subito dopo l’ingresso del nosocomio, in una piccola area risanata di fronte ai poliambulatori.

Restaurata la statua di Padre Pio all’ospedale di Terni

Hanno partecipato alla cerimonia di inaugurazione il vescovo della diocesi di Terni-Narni-Amelia Mons. Giuseppe Piemontesi, che ha celebrato la benedizione, padre Angelo, i direttori generale e sanitario dell’Azienda ospedaliera, Maurizio Dal Maso e Sandro Fratini, il responsabile regionale del Gruppo di preghiera di San Pio da Pietrelcina don Adolfo Bettini  e il responsabile diocesano don Francesco Vaccarini oltre a numerosi cittadini e dipendenti dell’ospedale.

La cerimonia, organizzata dal coordinamento diocesano dei Gruppi di preghiera di Padre Pio, è iniziata alle ore 11,30 con il raduno dei Gruppi di preghiera di Padre Pio e la recita del rosario, alle 12 Mons. Giuseppe Piemontese ha presieduto la “Liturgia della Parola” e allo scoprimento del monumento di San Pio ha celebrato la benedizione, cui sono seguite delle riflessioni dell’assistente diocesano don Francesco Vaccarini tratte dagli scritti di Padre Pio, e dell’assistente regionale don Adolfo Bettini su Padre Pio e l’ospedale inteso, secondo la definizione del santo fondatore della Casa di sollievo della sofferenza, quale “tempio di preghiera e di scienza”, due forze necessariamente convergenti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone