BREAKING NEWS

Ospedale Terni, nuove tecnologie e approccio minivasivo in neurochirurgia

Ospedale Terni, nuove tecnologie e approccio minivasivo in neurochirurgia.La rubrica settimanale “Medicina & Persona” di Umbria Tv dedica la puntata di venerdì 21 ottobre (alle ore 20,30 sul canale 10) all’approccio minivasivo in neurochirurgia. In studio il dottor Sandro Carletti, direttore della Neurochirurgia e del dipartimento di Neuroscienze dell’Azienda ospedaliera di Terni, che illustrerà le applicazioni delle più innovative tecniche di chirurgia mininvasiva e neuro-navigata nel trattamento di numerose e gravi patologie cerebrali e spinali, per le quali l’ospedale di Terni è già da alcuni anni centro di riferimento nazionale.

A Terni, infatti, sono ormai standardizzate nuove tecniche chirurgiche mininvasive che, mediante l’utilizzo della Neuroendoscopia e della Neuronavigazione, hanno permesso di ridurre i tempi operatori, le complicanze e i tempi di degenza post-operatoria, con un rapido ritorno del paziente alle normali attività quotidiane. La tecnologia minivasiva consente anche il trattamento dei tumori cerebrali a paziente sveglio (“awake surgery”) con tecnica neuronavigata e il trattamento delle ernie discali lombari complesse per via endoscopica, che ha il vantaggio di poter essere eseguito in analgo-sedazione mantenendo il paziente sveglio e senza dolore durante tutta la procedura chirurgica, e riducendo al massimo il dolore ed il disagio post-operatorio del paziente.

La Neurochirurgia di Terni è diventata centro didattico-formativo di riferimento internazionale per l’esecuzione di tecniche mininvasive integrate alla neuronavigazione tanto che, con cadenza semestrale, presso l’azienda ospedaliera di Terni si svolgono corsi di neurochirurgia mininvasiva vertebrale neuronavigata corsi ai quali partecipano neurochirurghi provenienti da tutta Italia e anche dall’estero.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone