BREAKING NEWS

Ospedale di Terni, la posizione della direzione aziendale sull’indagine per ipotesi di turbativa d’asta

Picco influenzale, l’ospedale di Terni pronto a gestire il sovraffollamento

Terni,    7 settembre  2018  – In riferimento alle recenti notizie di stampa su un’indagine per ipotesi di turbativa d’asta avviata all’ospedale di Terni,  la direzione aziendale   conferma  di avere già fornito tutti i  documenti  e  tutti i chiarimenti richiesti dalle autorità  competenti, in spirito di completa collaborazione,   per quanto riguarda il progetto di miglioramento assistenziale realizzato nell’Azienda ospedaliera Santa Maria di Terni per la riduzione delle infezioni  ospedaliere, in particolare  quelle del sito chirurgico.

Riconfermando la massima disponibilità e collaborazione, la direzione aziendale ha  già oggettivamente dimostrato di avere sempre operato nel rispetto  completo delle  leggi  vigenti,   tant’è che, come già esplicitato alla procura, in realtà non vi è stata alcuna spesa aggiuntiva e alla fine della sperimentazione sono stati riscontrati una sensibile riduzione delle infezioni ospedaliere e un importante risparmio in termini di giornate di degenza, costi diretti e indiretti legati all’assistenza.