BREAKING NEWS

Calcio e solidarietà. Donazione alla Pediatria di Città di Castello

Città di Castello, 17 febbraio 2015 – La direzione aziendale, il direttore della struttura complessa di Pediatria e tutto il personale medico e infermieristico di reparto ringraziano il Comune di Città di Castello, la compagnia dei Carabinieri, il Commissariato di Polizia e i dipendenti della USL Umbria 1 di Città di Castello per aver donato alla struttura di Pediatria dell’ospedale di Città di Castello alcuni strumenti diagnostici ambulatoriali (un fonendoscopio, due otoscopi, due orchidometri), acquistati con il ricavato delle offerte raccolte durante un quadrangolare di calcio di solidarietà, organizzato nei mesi scorsi presso l’antistadio Aldo Agostinelli, al quale hanno partecipato le selezioni delle quattro istituzioni.

Gli strumenti sono stati ufficialmente consegnati martedì 17 febbraio alla presenza del direttore della struttura di Pediatria Guido Pennoni e dei suoi collaboratori, degli assessori comunali Luca Secondi e Riccardo Carletti, del consigliere comunale Cesare Sassolini, del capitano della Compagnia dei Carabinieri Alfredo Cangiano, e di Davide Fegatelli per la Azienda USL Umbria 1.

Nel corso dell’incontro è stata espressa la volontà di “organizzare una seconda edizione, allargata sia nei partecipanti che nei giorni di svolgimento, perché lo sport è un potente mezzo di coinvolgimento a favore di buone cause”.