BREAKING NEWS

Ad Assisi, Resonars, un’Accademia di Arti antiche

Resonars nel 2010 ad Assisi ha fondato la sua prima scuola di musica antica per principianti ed esperti musicisti

Il progetto Resonars “Accademia di Arti antiche”, si occupa principalmente della riscoperta e dell’approfondimento delle discipline artistiche che hanno saputo condizionare in maniera evidente epoche storiche ed estetica tra Medioevo e primo Barocco. L’idea nasce dall’insieme di esperti professionisti in campo musicale, didattico, liuteria, ricerca storica, arti figurative, che, attraverso l’accademia Resonars, intendono sperimentare un proprio metodo culturale per la didattica e l’approfondimento di tali tematiche.

L’Accademia non persegue, sin dalla sua fondazione, la volontà di creare un unico centro studi, al contrario, Resonars è convinta dell’importanza di agire sui territori e di rivalutare le arti e i mestieri presenti in queste aree geografiche, ristabilendo un possibile rapporto tra antichità, memoria ed epoca contemporanea.
Così facendo, Resonars promuove la propria idea ovunque ci sia volontà e utenza interessata a questo particolare ma vasto insieme di discipline.

Nel 2010, Resonars ha fondato la sua prima scuola di musica antica, per principianti ed esperti musicisti, nella città di Assisi, presso gli storici edifici della Chiesa di San Pietro d’Assisi. Sempre nel 2010, l’Associazione ha intrapreso la collaborazione con L’Ente Giostra della Quintana di Foligno. Dati i presupposti, Resonars ha istituito un rapporto professionale con il CENTRO STUDI ADOLFO BROEGG di Spello, in provincia di Perugia, nel quale studenti di tutto il mondo possono specializzarsi approfondendo le loro conoscenze con alcuni tra i più noti esperti di musica antica di fama mondiale.